Tutti gli articoli relativi a
Lc 18,1-8


Lc 18,1-8

La palestra del desiderio

La palestra del desiderio

Sabato XXXII Settimana del Tempo ordinario Sap 18,14-16;19,6-9   Sal 104   Lc 18,1-8 La vedova è la donna rimasta sola, la sposa che ha perso una parte di sé; in un certo senso, anche la sua identità. Si dice che il giudice, per un po’, non volle esaudirla. Anche per noi, a volte, la preghiera sembra rimanere sospesa, inascoltata. Abbiamo, forse, la sensazione di essere davanti ad un Dio che, “per un po’… Continua

Lc 18,1-8

Domenica 20 ottobre 2019, XXIX TEMPO ORDINARIO

Domenica 20 ottobre 2019, XXIX TEMPO ORDINARIO

Dal Vangelo Luca 18,1-8 In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai: «In una città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno. In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: “Fammi giustizia contro il mio avversario”. Per un po’ di tempo egli non volle; ma poi disse tra sé:… Continua

Lc 18,1-8

Sicuramente! Ma dove?

Sicuramente! Ma dove?

In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai: «In una città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno. In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: “Fammi giustizia contro il mio avversario”. Per un po’ di tempo egli non volle; ma poi disse tra sé: “Anche se non temo… Continua

Lc 18,1-8

pregare e/o essere preghiera

pregare e/o essere preghiera

In quel tempo, Gesù diceva ai suoi discepoli una parabola sulla necessità di pregare sempre, senza stancarsi mai: «In una città viveva un giudice, che non temeva Dio né aveva riguardo per alcuno. In quella città c’era anche una vedova, che andava da lui e gli diceva: “Fammi giustizia contro il mio avversario”. Per un po’ di tempo egli non volle; ma poi disse tra sé: “Anche se non temo… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio