Tutti gli articoli relativi a
Gv 6,60-69


Gv 6,60-69

Parole esigenti, parole eterne

Parole esigenti, parole eterne

Sabato III Settimana di Pasqua At 9,31-42    Sal 115    Gv 6,60-69 Sant’Atanasio, memoria «Signore, da chi andremo? Tu hai parole di vita eterna!». Pietro pronuncia questa professione di fede proprio quando il cammino con Gesù si fa più esigente. Altri hanno preferito andare via. Chissà quante volte Pietro avrà ripetuto queste parole al Signore. Forse lo avranno accompagnato anche nelle fatiche apostoliche, dopo la Pasqua. La forza che scaturiva da… Continua

Gv 6,60-69

Una parola di vita eterna

Una parola di vita eterna

Sabato III Settimana di Pasqua At 9,31-42       Sal 115    Gv 6,60-69 “Questa parola è dura”. La parola greca skleros, usata dai discepoli, indica la durezza di qualcosa che ci si aspettava fosse morbido. Gesù ci insegna, nella sua vita, nella sua carne, come vivere fino in fondo la parola che ha annunciato, l’amore donato, il morire a sé stessi che è fonte di vera vita. Questo non è ciò che… Continua

Gv 6,60-69

durezze e direzioni

durezze e direzioni

In quel tempo, molti dei discepoli di Gesù, dopo aver ascoltato, dissero: «Questa parola è dura! Chi può ascoltarla?». Gesù, sapendo dentro di sé che i suoi discepoli mormoravano riguardo a questo, disse loro: «Questo vi scandalizza? E se vedeste il Figlio dell’uomo salire là dov’era prima? È lo Spirito che dà la vita, la carne non giova a nulla; le parole che io vi ho detto sono spirito e… Continua

Gv 6,60-69

Lo Spirito dona vita

Sabato III Settimana di Pasqua At9,31-42   Sal 115  Gv 6,60-69 Seguire Gesù è un dono, una scelta, un impegno serio, coraggioso che ci chiama ogni giorno ad un ascolto della sua Parola, perché essa sia vita della nostra vita. Non sempre c’è questa disponibilità, perché la Parola richiede sacrificio, costa; per alcuni discepoli che ascoltavano Gesù, le sue parole sono troppo dure. Questi non riescono ad accogliere il dono della… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio