Tutti gli articoli relativi a
Gv 17,20-26


Gv 17,20-26

Unità a doppio taglio

Unità a doppio taglio

Giovedì VII Settimana di Pasqua At 22,30;23,6-11   Sal 15   Gv 17,20-26 Gesù prega affinché tutti siano uno. Annuncia anche come nasce questa unità: dalla parola di coloro che Gesù ha inviato e che rimane “una” nelle generazioni, poiché è “una” anche nella sua origine. I primi inviati, come ciascuno di noi, sono chiamati a comunicare solo quello che Gesù ha comunicato e che lo Spirito di Verità illumina gradualmente. Fare… Continua

Gv 17,20-26

Unità sacramentale

Unità sacramentale

Giovedì VII Settimana di Pasqua At 22,30; 23,6-11     Sal 15       Gv 17,20-26 Il Vangelo contiene la preghiera che Gesù rivolge al Padre prima della sua passione. Gesù prega per tutti coloro che crederanno in Lui, e questi destinatari siamo anche noi. È bello sapere che, più che pregare noi, siamo noi stessi nella preghiera del Figlio. Ed essendo nella preghiera del Figlio, siamo strettamente dentro al rapporto tra… Continua

Gv 17,20-26

Di due, ha fatto una cosa sola

Di due, ha fatto una cosa sola

Giovedì  VII Settimana di Pasqua At 22,30; 23,6-11      Sal 15    Gv 17, 20-26 Gesù sapeva bene che si stava avvicinando la sua ora (cfr. 13,1), tuttavia non si chiude nel suo dolore, nella paura della morte, nel rancore per il rinnegamento e l’abbandono. Ma, proprio in quest’ora, prega il Padre con tutte le forze: lascia da parte il suo turbamento per immergersi in una preghiera confidente e generosa, pensando al… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio