nel buio e nel silenzio

nel buio e nel silenzio

“Venne un uomo mandato da Dio: / il suo nome era Giovanni. Egli venne come testimone / per dare testimonianza alla luce, perché tutti credessero per mezzo di lui. Non era lui la luce, / ma doveva dare testimonianza alla luce. Questa è la testimonianza di Giovanni, quando i Giudei gli inviarono da Gerusalemme sacerdoti e levìti a interrogarlo: «Tu, chi sei?». Egli confessò e non negò. Confessò: «Io non… Continua

è colui che parla con te

è colui che parla con te

«Passando, [Gesù] vide un uomo cieco dalla nascita [...] sputò per terra, fece del fango con la saliva, spalmò il fango sugli occhi del cieco e gli disse: “Va’ a lavarti nella piscina di Sìloe” – che significa Inviato. Quegli andò, si lavò e tornò che ci vedeva. [...] “Proprio questo stupisce: che voi non sapete di dove sia, eppure mi ha aperto gli occhi. Sappiamo che Dio non ascolta… Continua

Colui che è “la Parola” è diventato un uomo

Colui che è “la Parola” è diventato un uomo

In principio, c’era colui che è “la Parola”. Egli era con Dio, Egli era Dio. Egli era al principio con Dio. Per mezzo di lui Dio ha creato ogni cosa. Senza di lui non ha creato nulla. Egli era la vita e la vita era luce per gli uomini. Quella luce risplende nelle tenebre e le tenebre non l’hanno vinta [...] Colui che è “la Parola” è diventato un uomo… Continua

Potere alla Parola! Prima: Pace e bene!

Le parole di Francesco d’Assisi. Alcune diventate proverbiali, ormai parte dei nostri modi di dire. Per esempio il saluto di “pace e bene”. Quante volte il dono della pace che noi chiediamo ha più a che fare con la nostra pigrizia e viltà,  che non con la pace evangelicamente e francescanamente intesa?! La chiamiamo pomposamente “pace”, ma non assomiglia piuttosto alla nostra “tranquillità”? Altresì  detta: gli altri mi lasciano vivere,… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio