Ma è vero che i frati pregano sempre? LUOGHI COMUNI #2

Ma è vero che i frati pregano sempre? LUOGHI COMUNI #2

  Chi ti fa questa domanda di solito ha in faccia due espressioni: o la fronte corrucciata di chi davvero non capisce il senso di perdere tutto quel tempo così, oppure le labbra socchiuse dallo stupore di chi pensa di avere davanti un supereroe…     Lo voglio dichiarare subito: no, i frati non pregano sempre! O, meglio, bisogna che ci capiamo… Sentite cosa scrive di San Francesco uno che l’ha… Continua

Ma è vero che i frati stanno sempre chiusi in convento? LUOGHI COMUNI #1

Ma è vero che i frati stanno sempre chiusi in convento? LUOGHI COMUNI #1

Tra i tanti luoghi comuni su noi frati, questo è sicuramente quello più ricorrente. Soprattutto quando mi capita di incontrare dei giovani, o di andare in qualche scuola, l’idea è sempre questa: perché una vita in “prigione”, che senso ha?

Ma è vero che i frati…? – 7 LUOGHI COMUNI – INTRO

Ma è vero che i frati…? – 7 LUOGHI COMUNI – INTRO

Su noi frati francescani girano tanti luoghi comuni.
Ma tanti tanti eh!
Allora vogliamo divertirci insieme a smontarne qualcuno,
provando ad essere più concreti possibile,
e facendoci insieme qualche risata!
Accetti la sfida?
Segui i nostri post, il 16 di ogni mese!

Dis-ordine francescano. La grazia delle origini

Dis-ordine francescano. La grazia delle origini

La storia dell’Ordine francescano, persino in tutte le tre famiglie in cui si distingue, sembra caratterizzata da continue riforme al proprio interno. Al punto da farne, forse, uno dei movimenti religiosi più inquieti, instabili, dinamici, eppur costanti, della Chiesa. Riforme vissute ogni volta con la sofferenza della lacerazione della fraternità, ma con l’entusiasmo e la speranza di ridare nuova linfa al carisma francescano, a seconda dei tempi e dei luoghi… Continua

Giovani frati in carcere – testimonianze #1

Giovani frati in carcere – testimonianze #1

«È difficile?». Questa è la domanda che mi sento rivolgere spesso quando qualcuno scopre che passo i miei fine settimana in carcere. Di solito sorrido. Mi viene da pensare che è una domanda che contiene già la risposta, come quando mi chiedono: «ma non hai freddo a piedi scalzi?». In realtà, sotto sotto, si sta chiedendo un’altra cosa: «ma che senso ha? Perché fare questa fatica?». È la stessa domanda… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio