Assisi città simbolo. Messaggio spirituale e umano

Assisi città simbolo. Messaggio spirituale e umano

Francesco non può essere capito senza i luoghi in cui è vissuto, né quei luoghi assisani sono comprensibili senza la presenza e il ricordo di Francesco. Il viaggiatore che va ad Assisi trova in ogni posto francescano un senso, un’evocazione e un messaggio. Queste pagine sono scritte con l’idea di trasmettere un messaggio significativo, dato che Francesco continua a parlare e i luoghi collegati alla sua vita continuano a evocare… Continua

Senti che silenzio!

Senti che silenzio!

Il Capodanno, quest’anno, l’ho passato a San Giovanni di Spello. Insieme con altre famiglie di amici abbiamo deciso di trascorrere questo momento in un posto diverso dalle nostre case e dalle nostre abitudini. Immersi nel verde del bosco alle pendici del Subasio e circondati dal silenzio materiale di quel luogo. Sì, proprio materiale: perché quel silenzio, come dire, lo potevi sentire quasi materializzarsi e diventare palpabile. Non si dice forse:… Continua

Quale Francesco? Il messaggio nascosto negli affreschi della Basilica superiore ad Assisi

Quale Francesco? Il messaggio nascosto negli affreschi della Basilica superiore ad Assisi

Il libro analizza tutti gli affreschi della Basilica superiore dimostrando che il programma fu concepito in maniera unitaria: gli episodi dell’Apocalisse e storie degli apostoli, dipinti da Cimabue nell’abside, dialogano con quelli, di circa una decina d’anni dopo, della controfacciata, di cui è proposta una spiegazione inedita. Importante è un dettaglio: nella Predica agli uccelli le colombe scese ad ascoltare Francesco risalgono in cielo e si trasformano nelle nuvole dell’Ascensione… Continua

Pazzo di gioia!

Pazzo di gioia!

Vi è mai capitato di andare in un luogo che conoscete come le vostre tasche e ogni volta per arrivarci sbagliate strada? Oppure, ancora meglio, vi trovate la carreggiata sbarrata dai lavoro in corso e la deviazione che vi fanno fare vi porta da tutt’altra parte, facendovi scoprire però nuovi percorsi e deviazioni, che fortunatamente poi si incrociano con la direzione giusta? Allora, vi è mai capitato tutto questo? Beh,… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio