Le beatitudini. Gesù, Francesco d’Assisi e il segreto della felicità

Le beatitudini. Gesù, Francesco d’Assisi e il segreto della felicità

«Un giorno, curiosando tra i libri esposti su una bancarella, fui attratto da una raccolta di testi sulla felicità. L’acquistai. Era introdotta da un’intervista al curatore. Tra l’altro, gli veniva chiesto: “Come mai tra gli autori scelti non c’è neanche un cristiano? Nemmeno san Francesco?”. La sua risposta fu lapidaria: “Perché il cristianesimo è rinunciatario; la letizia francescana non è la felicità”. Quella affermazione mi colpì come un pugno allo… Continua

Il nostro prossimo

Lunedì XXVII Settimana del Tempo Ordinario Gal 1,6-12   Sal 110   Lc 10,25-37 Alla domanda “E chi è mio prossimo?” Gesù non risponde direttamente ma racconta una parabola dal punto di vista del “prossimo”. Così il dottore della Legge e noi che leggiamo, vediamo la scena dal punto di vista dell’uomo ferito, lasciato mezzo morto. E alla fine Gesù chiede “chi è stato prossimo?” e comanda: “Va’ e anche tu fa’ così!”. Gesù… Continua

Domenica 7 ottobre 2018, XXVIIª TEMPO ORDINARIO

Domenica 7 ottobre 2018, XXVIIª TEMPO ORDINARIO

Dal Vangelo Marco 10,2-16 In quel tempo, alcuni farisei si avvicinarono e, per metterlo alla prova, domandavano a Gesù se è lecito a un marito ripudiare la propria moglie. Ma egli rispose loro: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?». Dissero: «Mosè ha permesso di scrivere un atto di ripudio e di ripudiarla ». Gesù disse loro: «Per la durezza del vostro cuore egli scrisse per voi questa norma. Ma dall’inizio… Continua

durezza di cuore, tenerezza di Dio

durezza di cuore, tenerezza di Dio

In quel tempo, alcuni farisei si avvicinarono e, per metterlo alla prova, domandavano a Gesù se è lecito a un marito ripudiare la propria moglie. Ma egli rispose loro: «Che cosa vi ha ordinato Mosè?». Dissero: «Mosè ha permesso di scrivere un atto di ripudio e di ripudiarla». Gesù disse loro: «Per la durezza del vostro cuore egli scrisse per voi questa norma. Ma dall’inizio della creazione [Dio] li fece… Continua

Gustate e vedete

Sabato XXVI Settimana del Tempo Ordinario Gb 42,1-3.5-6.12-17       Sal 118            Lc 10,17-24 La Parola oggi è un invito a contemplare l’opera di Dio per essere pieni di gioia. È l’esperienza di Giobbe, che dopo aver subìto dure prove e aver lottato per ri-conoscere il vero volto di Dio, finalmente può dire: “ora i miei occhi ti hanno veduto”. È l’esperienza dei settantadue, che tornano pieni di gioia dalla loro missione,… Continua

Lasciarsi toccare

Lasciarsi toccare

Venerdì XXVI Settimana del Tempo Ordinario Gb 38,1.12-21;40,3-5      Sal 138           Lc 10,13-16 “Chi ascolta voi ascolta me, chi disprezza voi disprezza me…”. Disprezzare, in greco, è reso con “dichiarare nullo”, “venir meno alla parola data”. In questo caso, sta a significare il vanificare la volontà salvifica di Dio con la durezza di un cuore chiuso all’ascolto della sua Parola, dire no a Dio. La salvezza è cosa seria,… Continua

Felici capovolgimenti

Felici capovolgimenti

Giovedì XXVI Settimana del Tempo Ordinario Gal 6,14-18    Sal 15     Mt 11,25-30 San Francesco d’Assisi, Festa Gesù in questo Vangelo esprime una lode, un’esplosione di stupore e riconoscenza. Questo suo “grazie” è mosso da un capovolgimento operato dal Padre. Solitamente chi possiede cultura e intelligenza, coglie con più facilità i segreti delle cose, della scienza, della storia e del mondo. Nel caso dei misteri di Dio, però, le cose sono… Continua

Salti….di gioia

Salti….di gioia

Mercoledì XXVI Settimana del Tempo Ordinario Gb 9,1-12.14-16   Sal 87    Lc 9,57-62 Alcune persone manifestano il desiderio di seguire il Signore Gesù. Ma lui vuole che la sequela dei suoi discepoli sia libera, consapevole ed autentica. Per questo ci chiede di fare dei “salti”… apparentemente rischiosi. Il Signore però non ci lascia soli: è accanto a noi e dentro di noi, è lui la nostra forza. Solo così potremmo metterci… Continua

Un angelo davanti a te

Martedì XXVI Settimana del Tempo ordinario Es 23,20-23   Sal 90   Mt 18,1-5.10 Santi Angeli Custodi Facendoci fare memoria degli angeli custodi, la Chiesa ci ricorda che la nostra vita, intessuta di fragilità e preziosità, ha bisogno di essere protetta, di essere accompagnata, addirittura anticipata nel suo svolgersi dalla presenza degli angeli: “mando un angelo davanti a te”. “Abbi rispetto della sua presenza, ascolta la sua voce”: ad ognuno di noi è richiesto questo atteggiamento… Continua

Il povero d’oriente

Il povero d’oriente

Primavera 1219: Francesco d’Assisi, assetato di Dio, salpa per la crociata. Sulle orme di Cristo, parte per predicare il pentimento sotto le mura assediate di Damietta. Desideroso di calmare i lupi che si contendono la Terra Santa, in Gerusalemme, città ferita ma splendente, intravede il compimento della sua ricerca. Nel corso del viaggio, lasciato il campo cristiano, il Poverello va incontro al potente sultano d’Egitto, al-Malik al-K?mil. Sullo sfondo di… Continua

Piccoli e Grandi

Lunedì XXVI Settimana del Tempo Ordinario Gb 1,6-22        Sal 16             Lc 9,46-50 Santa Teresa di Gesù Bambino, Memoria La preoccupazione sul proprio valore è qualcosa che sempre abita il cuore dell’uomo. Domande come “chi di noi è più grande?”, “Chi di noi vale di più?” e insieme i tentativi per superare gli altri, ci rendono prigionieri di una corsa che non ha fine, nella quale i fratelli sono avversari e… Continua

Domenica 30 settembre 2018, XXVIª TEMPO ORDINARIO

Domenica 30 settembre 2018, XXVIª TEMPO ORDINARIO

Dal Vangelo Marco 9,38-43.45.47-48 In quel tempo, Giovanni disse a Gesù: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demòni nel tuo nome e volevamo impedirglielo, perché non ci seguiva». Ma Gesù disse: «Non glielo impedite, perché non c’è nessuno che faccia un miracolo nel mio nome e subito possa parlare male di me: chi non è contro di noi è per noi. Chiunque infatti vi darà da bere un bicchiere d’acqua… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio