sguardi francescani – sguardi giovani – sguardi nuovi#3 In aula studio

sguardi francescani – sguardi giovani – sguardi nuovi#3 In aula studio

Beati invece i vostri occhi perché vedono! [Mt 13,16]

Sento le voci fino a qui. Risuonano alte e concitate fra le mura scrostate di questa aula studio.
Stanno litigando là fuori, oltre i vetri opachi della porta d’ingresso,
vicino alle macchinette del caffè.
Quello di solito è il luogo benedetto della “sacra pausa”,
spazio di ristoro, di risate, di incontro, di respiro largo e disteso,…
Adesso invece è luogo di scontro, di cuore che batte forte, di parole come spade sguainate.

Camminamente. Il mondo dei camminatori, i camminatori del mondo

Camminamente. Il mondo dei camminatori, i camminatori del mondo

Un’interessante e originale mostra nel chiostro di Sisto IV, accanto alla Basilica di S. Francesco ad Assisi, che è aperta tutta l’estate. Se passate da quelle parti, non perdetevela!

Domenica 25 giugno 2017, XIIª TEMPO ORDINARIO

Domenica 25 giugno 2017, XIIª TEMPO ORDINARIO

Dal Vangelo Matteo 10,26-33 In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli: «Non abbiate paura degli uomini, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto. Quello che io vi dico nelle tenebre voi ditelo nella luce, e quello che ascoltate all’orecchio voi annunciatelo dalle terrazze. E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere… Continua

amplificatori di speranza

amplificatori di speranza

In quel tempo, Gesù disse ai suoi apostoli: «Non abbiate paura degli uomini, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto. Quello che io vi dico nelle tenebre voi ditelo nella luce, e quello che ascoltate all’orecchio voi annunciatelo dalle terrazze. E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima; abbiate paura piuttosto… Continua

Sorella madre terra. Radici francescane della Laudato si’

Sorella madre terra. Radici francescane della Laudato si’

Questo libro introduce alla visione francescana dell’ecologia che, per molti aspetti, può essere considerata come ispiratrice dell’enciclica Laudato si’. Analizza le attuali sfide etiche globali, mettendole in relazione con l’esperienza di Francesco d’Assisi e con la riflessione filosofica e teologica della tradizione francescana. Evidenzia la necessità di superare l’attuale cultura dello scarto. Francesco d’Assisi è universalmente riconosciuto come modello e fonte di ispirazione per tutti coloro che cercano di vivere… Continua

Su un foglio di terra!

Su un foglio di terra!

A fine maggio, nella notte tra il 27 e il 28, ho rifatto il Cammino di sant’Antonio da Camposampiero a Padova. È stata la mia quarta volta. In quest’ultima occasione si sono aggiunti altri amici e, insieme, abbiamo fatto una vera esperienza di “cammino” nel segno della condivisione, della fede e dell’amicizia ancora più forti. Con questo stesso spirito vorrei cogliere alcuni aspetti che mi hanno accompagnato lungo la strada…. Continua

Laudato si’. Campo scuola 2017 – Con Francesco d’Assisi discepoli e custodi

Laudato si’. Campo scuola 2017 – Con Francesco d’Assisi discepoli e custodi

Il sussidio contiene la proposta 2017 per campi scuola, GREST e estate ragazzi: accogliendo le indicazioni dell’enciclica Laudato si’ e rileggendo i contenuti della Dottrina sociale della Chiesa, i ragazzi sono accompagnati da San Francesco d’Assisi a vivere una esperienza eccezionale. L’invito di Gesù «Va’ e ripara la mia casa» diventa un mandato per ogni ragazzo a scegliere di vivere la propria fede nell’ascolto della Parola, impegnandosi nella cura della… Continua

La Quaresima in onore dell’Arcangelo Michele sul monte della Verna (I)

La Quaresima in onore dell’Arcangelo Michele sul monte della Verna (I)

Si era, ormai, nel cuore dell’estate e Francesco s’apprestava ad adempiere la quaresima in onore dell’Arcangelo Michele, scegliendo questa volta come meta la quiete pace del Monte dell’Averna. Così, passata che fu la festa di San Lorenzo, in una di quelle torride giornate d’agosto, accompagnato da frate Masseo da Marigliano d’Assisi, frate Angelo Tancredi da Rieti e frate Leone, s’incamminò verso il Casentino, alla volta del suo monte. Visto dalla… Continua

E come… Egitto!

E come… Egitto!

Anche oggi, se non fosse per qualche attentato terroristico, l’Egitto sarebbe una meta turistica ambita: Sharm el-Sheikh sul mar Rosso, le piramidi nel deserto, il museo egizio del Cairo, la crociera lungo il Nilo, solo per citare alcune delle sue bellezze. Ma l’Egitto fu crocevia anche per la storia di Israele. Ci andò ramingo e affamato Abramo (Gen 12,10). Giuseppe vi fu condotto schiavo (Gen 37,25-28), vi divenne potente e… Continua

Domenica 18 giugno 2017, SS. CORPO E SANGUE DI GESÙ

Domenica 18 giugno 2017, SS. CORPO E SANGUE DI GESÙ

Dal Vangelo Giovanni 6,51-58 In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo». Allora i Giudei si misero a discutere aspramente fra loro: «Come può costui darci la sua carne da mangiare?». Gesù disse loro: «In verità, in verità io… Continua

Il parlatorio delle clarisse

Il parlatorio delle clarisse

La vita contemplativa ha come scopo la ricerca sempre incompiuta di Dio e la comunione con Lui, nella separazione materiale dal mondo. Il contatto con l’esterno è un’eccezione alla vita ordinaria. Esso avviene generalmente in parlatorio e si riduce notevolmente nei tempi liturgici che preparano al Natale e alla Pasqua. In epoca medioevale, il termine parlatorio (locutorium) indicava un’apertura nel muro provvista di lamina perforata da fori sottili e munita… Continua

un solo pane, un solo corpo

un solo pane, un solo corpo

Fratelli, il calice della benedizione che noi benediciamo, non è forse comunione con il sangue di Cristo? E il pane che noi spezziamo, non è forse comunione con il corpo di Cristo? Poiché vi è un solo pane, noi siamo, benché molti, un solo corpo: tutti infatti partecipiamo all’unico pane. (1Cor 10,16-17) «E perciò lo Spirito del Signore, che abita nei suoi fedeli,  è lui che riceve il santissimo corpo… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio