Seguimi!

Sabato VII Settimana di Pasqua At 28,16-20.30-31  Sal10      Gv 21,20-25 Il Signore Gesù ci sorprende sempre con la sua Parola e con le sue risposte ai discepoli, perché sono risposte che oggi dona anche a noi. Pietro è curioso circa la vita di Giovanni, quasi volesse sapere come seguirà Gesù, se sarà anche lui a donare la vita con il martirio, come farà lui. Ma il Signore le dà una… Continua

Cosa è vero in me?

Venerdì VII Settimana di Pasqua At 25,13-21   Sal 102   Gv 21,15-19 Quanta forza e tenerezza dentro il “mi ami?” di Gesù. È l’Amore smisurato del Cristo Risorto che interroga ora Pietro sull’Amore, facendo sgorgare in lui ciò che è più vero della sua ribellione e del suo rinnegamento.  Ricordiamo come, prima della passione, Pietro aveva chiesto a Gesù “dove vai?” e di fronte alla risposta “ora non puoi seguirmi. Mi seguirai più… Continua

Di due, ha fatto una cosa sola

Di due, ha fatto una cosa sola

Giovedì  VII Settimana di Pasqua At 22,30; 23,6-11      Sal 15    Gv 17, 20-26 Gesù sapeva bene che si stava avvicinando la sua ora (cfr. 13,1), tuttavia non si chiude nel suo dolore, nella paura della morte, nel rancore per il rinnegamento e l’abbandono. Ma, proprio in quest’ora, prega il Padre con tutte le forze: lascia da parte il suo turbamento per immergersi in una preghiera confidente e generosa, pensando al… Continua

«Custodiscili nel Tuo nome»

«Custodiscili nel Tuo nome»

Mercoledì VII Settimana di Pasqua At 20,28-38     Sal 67      Gv 17,11b-19 Continua oggi la lettura della preghiera sacerdotale di Gesù. Sono due le cose che il Figlio chiede al Padre per i suoi discepoli: che li custodisca nel suo nome e che li consacri nella verità. A Gesù sta a cuore il legame profondo con lui,  dono meraviglioso del Padre che si fonda sull’ascolto della sua Parola, e chiede con… Continua

Gloria a Lui!

Martedì VII Settimana di Pasqua At 20,17-27      Sal 67     Gv 17, 1-11 La preghiera sacerdotale di Gesù è il dialogo tra Lui e il Padre. Un dialogo con contenuti alti, in cui Gesù si offre e riapre a noi il rapporto totale col Padre, mostrandocene il volto e la Gloria. La parola Gloria, in italiano e in greco, richiama la fama, la stima che si gode presso gli altri. Invece,… Continua

Imparare e chiedere

Lunedì  VII Settimana di Pasqua San Mattia, Apostolo At 1, 15-17.20-26     Sal 112    Gv 15,9-17 Quello dell’amore è il cammino di una vita intera, che mai potrà dirsi esaurito: c’è sempre un passo da fare, un atteggiamento da cambiare dentro di noi. Quando ci illudiamo di essere a buon punto nell’amore, è proprio il momento in cui dobbiamo ricominciare da capo. Dalle parole di Gesù, dal suo invito  accorato a… Continua

La gioia piena

Sabato VI Settimana di Pasqua At 18,23-28     Sal 46     Gv 16,23b-28 Il brano del Vangelo di oggi è molto consolante perché Gesù ci parla del dono della sua gioia, frutto di una richiesta: “chiedete e otterrete”. Chiedere dona la gioia piena, perché è in Lui la pienezza: è una richiesta che ci invita ad un rapporto personale e più familiare con Dio. Gesù ci vuole portare sempre più alla comunione… Continua

Gesù chiede lo spazio che dona

Gesù chiede lo spazio che dona

Venerdì VI Settimana di Pasqua At 18,9-18   Sal 46   Gv 16,20-23 Il Vangelo oggi inizia come si è concluso ieri: “la vostra tristezza si cambierà in gioia”. Quanta attenzione ha Gesù per noi: prepara la strada interiore per accogliere il mistero dell’ascensione che stiamo per celebrare, che non è mistero di separazione, ma di presenza più profonda. Penso che la parola di oggi ci provochi la domanda che è stata di Maria:… Continua

Gioia a modo di Dio

Gioia a modo di Dio

Giovedì VI Settimana di Pasqua At 18,1-8   Sal 97   Gv 16,16-20 Gesù parla di un tempo in cui non lo vedranno più e di un tempo in cui lo vedranno, perché egli va al Padre. Queste parole, come spesso succede nel vangelo di Giovanni, possono avere più applicazioni.  Le pronuncia nel discorso dopo l’ultima cena, immediatamente prima dell’inizio della passione. Una prima applicazione è proprio alla sua passione e morte seguita dalla… Continua

Beati coloro che ascoltano

Beati coloro che ascoltano

Mercoledì VI Settimana di Pasqua At 17,15.22-18,1    Sal 148    Gv 16,12-17 C’è una perfetta reciprocità, una comunione profonda che unisce il Padre, il Figlio e lo Spirito: il Padre comunica al Figlio “tutto quello che ha”, il Figlio lo trasmesse allo Spirito perché Egli lo prenda e lo annunci a noi. Essere guidati a tutta la verità è entrare in questa comunione, un amore così grande che non siamo capaci… Continua

Tristezza? No, grazie!

Martedì VI Settimana di Pasqua At 16,22-34  Sal 137  Gv 16,5-11 Oggi, come discepoli di Gesù, viviamo tra due tempi: quello dell’attesa sulla terra, e quello del compimento nei Cieli, il già e non ancora. Tra questi due tempi lo Spirito Santo ci sostiene, ci illumina, ci guida nei momenti di gioia, speranza, dolore e anche di tristezza. Tempo dello Spirito tanto importante quanto impegnativo perché ci rende responsabili sia… Continua

Le ali della grande aquila

Lunedì  VI Settimana di Pasqua At 16,11-15     Sal 149    Gv 15,26-16,4a Dal Libro dell’Apocalisse ascoltiamo che, alla donna su cui si era scatenato l’odio del dragone antico, vengono date le due ali della grande aquila, per rifugiarsi al sicuro nel deserto ed essere nutrita (cfr. Ap 12,13). Così anche ai discepoli, su cui si riversa lo stesso odio che ha portato Gesù sulla croce, è promesso il dono dello Spirito… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio