Mc 7,14-23

Comprendete bene!

Comprendete bene!

Mercoledì V Settimana del Tempo Ordinario
1Re 10,1-10     Sal 36    Mc 7,14-23

 

Il Vangelo ci fa riflettere sulla relazione dell’uomo con Dio. Ai tempi di Gesù c’erano un’infinità di rituali che, una volta messi in pratica scrupolosamente, sembravano “garantire” alla persona uno stato di perfezione. Attraverso le prescrizioni si era sicuri di poter meritare la benevolenza di Dio. Il pericolo da cui Gesù vuole mettere in guardia i suoi discepoli è proprio quello di una religiosità formale e vuota.
Le prescrizioni della legge sembrano una realtà lontana dalla nostra religiosità. Eppure anche noi investiamo tante energie per cercare di meritare lo sguardo benevolo di Dio e degli altri. Crediamo di doverci sforzare per guadagnarci una posizione accettabile. I discepoli, pian piano, non senza fatica, imparano da Gesù ad essere attenti non tanto ai segni formali, ma a ciò che avviene dentro di loro.

 

Padre buono il nostro cuore guarisce solo quando ci rendiamo conto dell’amore gratuito e incondizionato che hai per noi.

 

Dalle Ammonizioni [FF 153]
Considera, o uomo, in quale sublime condizione ti ha posto il Signore Dio, poiché ti ha creato e formato a immagine del suo Figlio diletto secondo il corpo e a similitudine di lui secondo lo spirito.

Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio