Sposarsi per dare vita

Sposarsi per dare vita

Venerdì X Settimana del Tempo Ordinario
2Cor 4,7-15    Sal 115           Mt 5,27-32

Per mettere in pratica la Legge del Signore, dobbiamo fermarci ed entrare nella profondità di noi stessi. È la Legge interiore dell’Amore e non legalistica, è il dono dello Spirito Santo che ci conduce ad avere comportamenti buoni, atteggiamenti che fanno bene a noi e agli altri! Siamo creati ad immagine di Dio. Ognuno di noi è chiamato a “sposarsi”, a legare ad un Altro il proprio cuore per poter essere dono in tutto ciò che compie, e poter dare vita. Ecco perché il rapporto di coppia è il luogo esemplare dove ogni differenza dovrebbe diventare accettazione e non rivalità, diventare dono e fecondità. La Legge dello Spirito mette in noi il desiderio di amare. Ma siamo spesso centrati su noi stessi. Se invece entriamo nella la vita di Dio, ci lasciamo plasmare dall’Amore per l’altro e diventiamo disponibili a dare la vita. Tutto ciò è dono, come ci ricorda S. Paolo: Noi abbiamo un tesoro in vasi di creta, affinché appaia che questa straordinaria potenza appartiene a Dio, e non viene da noi”.

Signore Gesù, difendici dal maligno e insegnaci a custodire lo Spirito Santo riversato nei nostri cuori per convertirci al Bene.

Dagli Scritti di Santa Chiara [FF 2918]
Preghiamo Dio l’una per l’altra, e così, portando il giogo della carità vicendevole, con facilità adempiremo la legge di Cristo. Amen

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio