Abbiamo fiducia!

Abbiamo fiducia!

Lunedì VII Settimana di Pasqua
At 19,1-8         Sal 67      Gv 16,29-33
San Carlo Lwanga e compagni martiri, memoria

Se restiamo uniti a Gesù non saremo mai soli, così come Gesù non è mai solo, perché il Padre è con lui. La fede in Gesù non ci toglie dalle situazioni difficili, non elimina la nostra povertà o i nostri limiti, non ci rende la vita semplice e senza problemi. La nostra situazione di fragilità rimane la stessa, il mondo continua a non essere quello ideale, ma la promessa che riceviamo è che in tutte le nostre fatiche non saremo soli, e la presenza di Gesù accanto a noi sarà motivo di pace anche nella tribolazione. Per questo accogliamo l’invito a vivere con coraggio, a guardare la nostra vita nel segno del dono, perché essa è sempre segno dell’amore del Padre per noi. Non perdiamo fiducia nelle difficoltà: Gesù ha vinto! Invochiamo l’aiuto dello Spirito Santo, perché guidi anche noi a questa vittoria: la vittoria di chi prende la propria croce ogni giorno e, dietro a Gesù, la vede trasformarsi da segno di sconfitta a strumento di salvezza.

Vieni, o Spirito di fortezza, aiutaci a portare la croce di ogni giorno, dietro a Gesù.

Dal Testamento di Santa Chiara [FF 2850-2851]
E poiché stretta è la via e il sentiero, e angusta la porta per la quale si va e si entra nella vita e sono pochi quelli che vi camminano ed entrano per essa […] beati davvero quelli ai quali è dato di camminare in essa e di perseverare sino alla fine. Se siamo entrate nella via del Signore, cerchiamo dunque di non allontanarci mai in nessun modo da essa.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio