“Ti rinnoverà con il suo amore”

“Ti rinnoverà con il suo amore”

Venerdì VI Settimana di Pasqua
Sof 3,14-18             Is 12        Lc 1, 39-56
Visitazione della Beata Vergine Maria – festa

Due donne che aspettano un bambino si incontrano, ed è già un evento di gioia! Ma tutto questo diviene ancora più gioioso e grande, se pensiamo al disegno di Dio per loro: questo incontro diviene uno straordinario e fecondo mistero.
C’è il dinamismo dello Spirito che invade le due donne: c’è una fecondità che le rinnova, e in particolare è così per Elisabetta, data la sua età! Eppure anche per lei c’è ancora la vita feconda che l’aspetta, c’è la promessa di Dio che si compie in pienezza. Una vita vissuta nei piccoli segni che diviene come un fiume di vita che dilaga irresistibile.
Questo dono lo vediamo anche oggi quando, sull’esempio di Maria e di Elisabetta, ci si parla con semplicità di cuore della presenza di Dio nella propria vita, quando si celebrano le meraviglie che il Signore ha compiuto e compie per noi.
“Ti rinnoverà con il Suo amore!” ci dice il profeta Sofonia… sì il Signore continua a rinnovarci perché siamo preziosi ai suoi occhi!

Signore, ti affidiamo ancora la nostra fraternità Santa Elisabetta. Donale di essere luogo d’incontro fecondo, dove ognuna di noi possa rinnovarsi con il Tuo amore e cantare la tua lode.

Dalla vita prima di Tommaso da Celano [FF 321]
La mano del Signore si posò su di lui e la destra dell’Altissimo lo trasformò, perché, per suo mezzo, i peccatori ritrovassero la speranza di rivivere alla grazia, e restasse per tutti un esempio di conversione a Dio.

 

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio