Maria con gli occhi di san Francesco. Un itinerario di fede e di preghiera

Maria con gli occhi di san Francesco. Un itinerario di fede e di preghiera

L’Ave Maria è la prima preghiera che abbiamo imparato da bambini, la più familiare perché ha a che fare con la Madre, con le viscere della Vita. È la preghiera che spesso ricorre spontaneamente sulle nostra labbra specie nei momenti più bui, più difficili, quelli in cui cerchiamo vie d’uscita nei momenti di prova, quando siamo in croce. La preghiera più semplice, eppure più soggetta al logorio dell’abitudine, la più potente, perché va a sconquassare le trame ambigue del male. L’Ave Maria, in cui si impastano in maniera mirabile la fede biblica, la tradizione e la devozione della Chiesa. L’Autore, in queste pagine, ci aiuta a cogliere la ricchezza dell’Ave Maria con uno sguardo particolare, quello di san Francesco; ricorrendo alle tracce che il Poverello d’Assisi ha lasciato nei suoi scritti parlando di lei o che i biografi hanno fatto risalire alla viva voce del Santo.

Simone Ceccobao, Maria con gli occhi di san Francesco. Un itinerario di fede e di preghiera, Edizioni Porziuncola, S. Maria degli Angeli – Assisi (PG) 2018, pp. 64, € 7,00

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Scaffale Francescano
ARTICOLO DI: Scaffale Francescano

“Uno scaffale virtuale dedicato alle pubblicazioni francescane, per essere informati. E per cedere alla tentazione di leggere...”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio