Il Maestro insegna

Il Maestro insegna

Martedì I settimana del Tempo Ordinario
Eb 2,5-12 Sal 8 Mc 1,21-28

Affermazione tanto ovvia, lo sappiamo. Ogni giorno, se lo vogliamo, riceviamo un insegnamento di Gesù. Quello che è meno ovvio è la nostra disponibilità a lasciarci cambiare la vita dalle parole di Gesù, la nostra santa curiosità per le cose nuove che vuole ancora dirci.
Chi ascolta Gesù nella sinagoga si stupisce. Possiamo chiederci: come mai?  Perché non ripeteva qualcosa semplicemente ascoltata da qualcuno, imparata, ma come una realtà che faceva parte di Lui. Annunciava Dio come uno che conosceva Dio: solo questa è la fonte della sua autorevolezza e della sua potenza che guarisce.

Chiediamo la disponibilità a lasciarci sorprendere da Gesù che parla dell’amore del Padre perché lo conosce. La tua Parola, Maestro Gesù, cambi davvero la nostra vita, ci guarisca e ci santifichi.

Dalla Regola non Bollata [FF 62]
Manteniamoci fedeli alle parole, alla vita, alla dottrina e al santo Vangelo di colui che si è degnato pregare per noi il Padre suo e manifestarci il nome di lui.

 

 

 

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio