Il Sabato del silenzio

Sabato  Santo

Oggi la chiesa rimane in silenzio. Un silenzio che ci porta a riflettere: siamo chiamati a seguire le orme di Gesù, e Maria ci insegna la fedeltà. Lei ha vissuto la gioia dell’annuncio e il dolore di stare sotto la croce, stare con la forza dell’amore di Cristo. Maria ci indica la via, perché ha vissuto ogni circostanza, donando la sua vita in un cammino silenzioso, riflessivo, come il seme che muore per portare frutto, cercando di capire il mistero che si cela in ogni passaggio della vita sua e di suo Figlio. Il suo silenzio adorante è quello di chi medita ogni evento alla luce della Parola, perché essa si incarni continuamente e diventi Parola vivente, faro che illumina anche il buio della notte.

Maria, madre della nostra fede, insegnaci a saper stare nel silenzio per ascoltare ed accogliere la Parola che ci dona vita eterna.

Dall’Ufficio della Passione del Signore [FF 281]
Santa Maria Vergine, non vi è alcuna simile a te,
nata nel mondo, fra le donne,
figlia e ancella dell’altissimo Re,
il Padre celeste, madre del santissimo Signore nostro Gesù Cristo, sposa dello Spirito Santo;
prega per noi con san Michele arcangelo
e con tutte le virtù dei cieli,
e con tutti i santi,
presso il tuo santissimo Figlio diletto,
nostro Signore e Maestro.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio