Perdere per trovare

Giovedì  dopo le Ceneri
Dt 30,15-20    Sal 1    Lc 9,22-25

Scegliere la via … perdere la vita, una Parola decisa e profonda quella di oggi per chi sceglie di seguire la via di Gesù e vivere per Lui!
Seguire la Parola e la vita stessa del Signore, implica associare la nostra vita alla Croce, saperne portare cioè tutto il peso, la sua importanza e serietà. Per poterlo fare, il Signore ci dice di rinnegare noi stessi, rinnegare la parte che ci appesantisce, che è data dalla difesa a tutti i costi della nostra persona, dalla paura di perdere qualcosa di noi. Diventare poveri in spirito, perdere per trovare, è la via della Beatitudine evangelica per poter incontrare il nostro Dio e vivere per Lui, come persone morte al male e risorte nel Bene.
Il libro del Deuteronomio ci da indicazioni pratiche per come fare: abbiamo un Legge fatta su misura per noi da meditare, pregare, seguire, e sulla quale verificare le nostre scelte.

Signore Gesù, ti chiediamo perdono per tutte le volte che non vogliamo perdere qualcosa di noi per trovare Te!

Dalla lettera di Giacomo di Vitry [FF 2218]
Rinunciando ad ogni proprietà, rinnegando se stessi e, prendendo la loro croce, nudi seguono Cristo nudo.
Come Giuseppe, depongono il loro mantello; come la Samaritana, la loro anfora, e corrono, liberi e leggeri, davanti al volto del Signore, senza mai riguardare indietro. Dimentichi delle cose passate, si protendono sempre in avanti con passi mai stanchi, e volano come le nubi o come le colombe verso le loro colombaie, premunendosi con ogni diligenza e cautela perché non vi entri la morte.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Comunità francescana delle sorelle
ARTICOLO DI: Comunità francescana delle sorelle

“Siamo sorelle francescane... Sorelle perché condividiamo la gioia della consacrazione totale della nostra vita a Dio, vivendo insieme in comunità. Nell'apostolato e nella laicità della vita ordinaria, desideriamo essere sorelle di tutti testimoniando e aiutando a conoscere la consolazione di Dio per ciascuno. Francescane perché ci piace e cerchiamo di imitare il modo semplice e radicale di seguire il Signore Gesù che San Francesco e Santa Chiara ci hanno indicato. "Pane e Parola" è una preghiera che abbiamo scelto di vivere accanto alle lodi mattutine. Il Vangelo del giorno, pregato e meditato comunitariamente davanti a Gesù Eucaristia, è per noi il mandato quotidiano che ci incoraggia e sostiene nel vivere la nostra vocazione. Nello spirito di comunione e collaborazione con i frati, accogliamo volentieri l'invito a condividere il testo che prepariamo ogni giorno per questa preghiera. www.comunitasorelle.org”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio