San Francesco per Sergio Endrigo + briciole francescane nella… rete – 2 –

San Francesco per Sergio Endrigo + briciole francescane nella… rete – 2 –

Internet offre un catalogo sterminato di curiosità di ogni tipo, e pertanto anche francescane. Proponiamo in questa rubrica alcune di queste briciole che incontriamo più o meno casualmente intrappolate nelle maglie della rete… internet!

Nel 1973 viene pubblicato un album intitolato “L’arca”  interpretato da artisti vari, nato dalla collaborazione artistica di Sergio Endrigo e Vinicius De Moraes, e pubblicato dalla Fonit Cetra.

Tra le 12 canzoni per bambini ne troviamo curiosamente una intitolata “San Francesco” ed interpretata dal compianto cantautore triestino Sergio Endrigo (che forse ricordiamo più facilmente per la bellissima canzoncina “Ci vuole un fiore” o l’inno alla pace “Girotondo intorno al mondo” e tante altre… ).

Ecco il testo di “San Francesco”:

Guarda San Francesco sul suo cammino
A piedi nudi, il poverino
Dorme la notte presso il mulino
Divide il pane col contadino
Guarda San Francesco che va bel bello
E non ha niente nel suo fardello
Saluta il vento “buon giorno amico!”
E dice al fuoco “sei mio fratello…”

Guarda San Francesco sul suo cammino
Che porta in braccio Gesù Cristino
Inventa giochi per il Bambino
Racconta favole all’uccellino
Guarda San Francesco sul suo cammino (si ripete dall’inizio)
Guarda San Francesco (guarda San Francesco)
Francesco Guarda San Francesco (guarda San Francesco)
sul suo cammino

E qui possiamo ascoltarla…:

.

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Andrea Vaona
ARTICOLO DI: Andrea Vaona

“fr. Andrea Vaona - francescano conventuale, contento di essere frate. Nato sul limitare della laguna veneta, vive in città con il cuore in montagna, ma volentieri trascina il cuore a valle per il servizio ministeriale-pastorale e quello di insegnante di storia ecclesiastica in "Facoltà teologica del Triveneto" e nell’ "Istituto Teologico S.Antonio dottore" a Padova. Scrive (poco) e legge (molto). Quasi nativo-digitale, ha uno spazio web: frateandrea.blogspot.com per condividere qualche bit e idea.”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio