Marta e Maria. L’eremitismo francescano

Marta e Maria. L’eremitismo francescano

Tre religiosi a confronto sul tema della vita in solitudine. Una rivisitazione della relazione tra Francesco e Antonio rivela come i due santi siano concordi nel proclamare che l’andare tra la gente e lo stare nel silenzio dell’eremo appartengono allo stesso desiderio, alla stessa identità, allo stesso progetto minoritico. Francesco ed Antonio parlano lo stesso linguaggio, sebbene con accenti spirituali un po’ diversi, entrambi espressione di un eremitismo profondamente evangelico e sempre aperto al mondo. I due grandi santi francescani  ricordano a noi che l’identità del frate minore e di ogni cristiano non può che essere «contemplativa».
Fabio Scarsato – Jean Leclerq – Thomas Merton, Marta e Maria. L’eremitismo francescano (Smart Books Francescani), EMP, Padova 2016, pp. 120, € 9,50

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+2Email this to someone
Scaffale Francescano
ARTICOLO DI: Scaffale Francescano

“Uno scaffale virtuale dedicato alle pubblicazioni francescane, per essere informati. E per cedere alla tentazione di leggere...”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio