Lasciateci la libertà! Caritas Pirckheimer e la vita religiosa nella bufera della Riforma

Lasciateci la libertà! Caritas Pirckheimer e la vita religiosa nella bufera della Riforma

Norimberga, 1523: dopo una pubblica disputa il Consiglio della città abbraccia la riforma protestante. In nome della libertà del cristiano, non è più permesso vivere la fede e celebrare i sacramenti come prima. In un misto di sincero ardore religioso e di fanatismo ottuso, Norimberga cambia volto e chi fa obiezione è espulso. L’ultimo tentativo di dialogo e resistenza lo intraprende, nel cuore della città, un monastero di clarisse, che cerca di ritagliarsi uno spazio di vita e di libertà. Alla guida di queste sorelle vi è una donna intelligente e indomabile, Caritas Pirckheimer. L’unità spirituale di queste sorelle e il loro profondo desiderio di seguire il Signore Gesù Cristo con tutto il cuore trovano in Caritas una voce lucidissima, capace di tenere in scacco il Consiglio cittadino per lungo tempo. La lotta di queste donne brilla come un episodio luminoso nell’oscuro periodo che ha portato alla divisione la cristianità occidentale. L’autore. Chiara Amata Tognali è una clarissa che vive nel monastero santa Chiara di Bienno, in valle Camonica (BS).
Chiara Amata Tognali, Lasciateci la libertà! Caritas Pirckheimer e la vita religiosa nella bufera della Riforma (Studi religiosi), EMP, Padova 2013, pp. 152, € 16,00

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Email this to someone
Scaffale Francescano
ARTICOLO DI: Scaffale Francescano

“Uno scaffale virtuale dedicato alle pubblicazioni francescane, per essere informati. E per cedere alla tentazione di leggere...”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio