Ed ecco, la stella, che avevano visto spuntare, li precedeva, finchè giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino (Mt 2,9)

Ed ecco, la  stella, che avevano visto spuntare, li precedeva, finchè giunse e si fermò sopra il luogo dove si trovava il bambino (Mt 2,9)

La luce inonda la pagina evangelica dell’Epifania del Signore (=la sua manifestazione al mondo). E vince sulle tenebre che tentano di ghermirla: la notte di Erode, il turbamento di Gerusalemme.

Abbiamo fame di luce vera che illumina, riscalda la vita, non di luci-abbagli invadenti ed illusori. Se saremo come i magi, ci metteremo a cercarla fino a trovarla. Con la loro tenacia ed umiltà, valorizzando e vagliando ogni traccia, diffidando da indicazioni ‘interessate’, seguiremo la stella luminosa che precede i passi. Sino a scoprire che è la Parola la stella che porta al bambino, a Gesù. Era tutto scritto (da Betlemme uscirà il messia…), eppure i vicini (Erode, Gerusalemme) non si sono mossi, i lontani invece sono arrivati! Al nostro cammino la stella-Parola tolga ogni presunzione, ci faccia pellegrini verso Lui venuto per tutti, vicini e lontani, gioia e luce per ogni uomo.

Buona Epifania!

CondividiShare on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+1Email this to someone
Giovanni Voltan
ARTICOLO DI: Giovanni Voltan

“Ministro Provinciale della Provincia Italiana Sant'Antonio di Padova dei Frati Minori Conventuali. Prima di esserlo, formatore in vari conventi della Provincia. Licenziato in teologia e studi francescani, appassionato, nei tempi liberi, di cammino, di fotografia amatoriale, di seguire le sorti di Padova ed Inter.”

Ancora nessun commento.

Lascia un commento

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio