Un blog dedicato

La Parola di Dio provoca e chiama alla vita altre parole. Che la interrogano, la scandagliano, la approfondiscono.

Qualche volta ne stanno anche prudentemente alla larga. La prendono anche a vocabolario per la propria di vita e di ricerca.

Un blog, allora, per continuare questo percorso, iniziato con la pubblicazione cartacea della Bibbia Francescana…

Oltre 40 autori

Una grande famiglia francescana, fatta di fratelli e sorelle da tutta Italia e oltre, appassionati di san Francesco e innamorati della Parola di Dio: per provocare pensieri e domande, condividere riflessioni e donare conoscenze.

Nella semplicità e nell’affetto della strada percorsa assieme a chiunque voglia fare parte della famiglia.

Perchè una Bibbia Francescana?

Non perché i francescani, chiunque essi siano, abbiano una loro bibbia.

Ma perchè sa di semplicità, radicalità, fraternità universale, sole e vento, pietra e acqua, divino e umano.

“È francescana per tutti i rimandi e richiami alle Fonti Francescane.
Perchè realizzata da una grande “famiglia francescana”, da tutta Italia e da tutto il mondo.”
FRA FABIO SCARSATO

ULTIMI ARTICOLI PUBBLICATI NEL BLOG

La Quaresima in onore dell’Arcangelo Michele sul monte della Verna (II)

Sul quel sito si frappongono e si scompongono, a scacchiera, irte rocce e tra stratificati anfratti la montagna si spacca ed un sasso imponente sporge nel vuoto; a diritta, più in là, altre anguste rocce si scagliano parallele …… Continua

G come… giglio!

«Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale forse più del cibo e il corpo più del …… Continua

Domenica 16 luglio 2017, XVª TEMPO ORDINARIO

Dal Vangelo

Matteo 13,1-23
Quel giorno Gesù uscì di casa e sedette in riva al mare. Si radunò attorno a lui tanta folla che egli salì su una barca e si mise a sedere, mentre tutta la folla stava sulla …… Continua

previsioni meteo-spirituali

«[Cercate il Signore, mentre si fa trovare, / invocatelo, mentre è vicino. / L’empio abbandoni la sua via / e l’uomo iniquo i suoi pensieri; / ritorni al Signore che avrà misericordia di lui / …… Continua

Il “laboratorio” delle Clarisse

I laboratori nei monasteri richiamano quanto santa Chiara scrive nella Regola sul lavoro: «Le sorelle alle quali il Signore ha dato la grazia di lavorare, lavorino, dopo l’ora di terza, applicandosi a lavori decorosi e di comune utilità, …… Continua

Registrati
Esegui Login
Messaggero di Sant'Antonio